Università Pontificia Salesiana - Roma


Don Tonino PlameseIl 18 giugno 2012 il card. Crescenzio Sepe, Arcivescovo metropolita di Napoli, ha nominato (per il quinquennio 2012-2016 a partire dal 1 luglio 2012) il prof. d. Antonio Palmese, Docente di Ecclesiologia presso la FSC, Vicario Episcopale dell'Arcidiocesi di Napoli per il Settore Carità e Pastorale Sociale.

L'intera Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale dell'UPS si rallegra con don Tonino e gli esprime le più vive felicitazioni e gli auguri per questo prezioso e significativo impegno a servizio della Chiesa e della società.

 

Estate Ragazzi alla FSCVenerdì 20 giugno un gruppo di partecipanti all'Estate Ragazzi che si sta svolgendo presso la Parrocchia di Santa Maria della Speranza è stato accolto presso la FSC, dove il prof. Enrico Cassanelli ha condotto, per i ragazzi ed i loro animatori, un laboratorio di espressione e di introduzione alle tecniche di ripresa video.

Nello stesso giorno si sono anche concluse le prove di allestimento dello spettacolo Achablues, che la FSC ha ospitato in queste settimane presso la propria Sala espressione.

La leggenda di ognunoIl 23 maggio 2012 il Laboratorio Teatrale FSC-UPS ha portato in scena lo spettacolo La leggenda di ognuno, libera rielaborazione di Tommaso Sbardella e di don Vittorio Chiari di un testo classico del teatro medioevale inglese, Everyman.

 

 

 

Il prof. Tone Presern a CubaNei giorni 10 al 14 aprile si è svolto a l'Avana il corso "Diplomado en Pastoral de la Comunicación para agentes cubanos". È una iniziativa partita nell'ottobre 2010 per volere della Conferenza Episcopale Cubana e del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali (PCCS).

Il corso si svolge in momenti residenziali e poi "a distanza" attraverso contatti tra docenti e allievi; porta al diploma in Pastorale della comunicazione rilasciato dall' ITEPAL, Instituto Teológico Pastoral para América Latina – CELAM (Bogotá).

Tesi baccalaureatoLa FSC nella ferma volontà di voler aiutare i propri studenti a fare una esperienza positiva e costruttiva nella stesura della Tesi ha messo a punto delle linee operative pratiche per la realizzazione del Baccalaureato.

La scrittura rimane oggi una forma fondamentale di comunicazione. Non solo in tutte le situazioni in cui c'è la necessità di precisione e di sintesi (dalla stesura di un articolo, di un giudizio, di una domanda, di un resoconto...), ma anche nelle fasi iniziali di quasi tutte le altre forme di comunicazione: un film, un documentario, un lavoro teatrale... nascono come proposta scritta. Imparare a scrivere è anche imparare a ragionare, a comunicare.

 

Card_Foley01Di primo mattino, la domenica 11 dicembre 2011, il card. John Patrick Foley, a 76 anni, ha concluso la sua vita terrena, dopo una lunga malattia, affrontata con la fede e il coraggio di chi non vuole lasciarsi rubare la possibilità di servire la Chiesa con tutte le energie ancora disponibili.

Solo di recente si era rassegnato a «fare l'ammalato» ritornando nella sua Philadelphia, dopo aver dato le dimissioni da Gran Maestro dei Cavalieri del Santo Sepolcro, l'incarico che da Cardinale lo aveva portato a sostenere la comunità cristiana della Terra Santa, interessandosi in modo particolare dell'Università di Betlemme.

Alvati_dottoratoVenerdì 11.11.11, alle 11.30, presso l’aula Juan Vecchi si è tenuta la discussione della tesi dottorale don Cosimo Alvati, nostro docente dei corsi e dei tirocini di Teoria e tecnica della radio. Il titolo della tesi è questo: Radio don Bosco di Antananarivo - Madagascar: una comunicazione per lo sviluppo.

Dottorato_MerolaMartedì 27 Ottobre 2011 si è svolta la discussione della tesi di dottorato di Giuseppe Merola, sacerdote della diocesi di Caserta. Titolo della tesi: Divorzio e stampa italiana durante gli anni settanta. Content analysis di «Avvenire», «Il Popolo», «L'Unità»  e «Il Corriere della sera».

La prof.ssa Cini, membro della commissione esaminatrice, era collegata in video conferenza  dall'Institute for Tourism and Leisure Studies della North-west University, Sud Africa. Nonostante gli oltre 5.000 Km che separano Roma da Città del Capo, tutto si è svolto in modo regolare.

Ammissione_FSC_2011_12Pubblichiamo i risultati del test di ammissione che si è tenuto lunedì 26 settembre 2011 presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione.

Lista dei nuovi candidati pdf_icon4_8x48


Superato l'esame di ammissione alla Facoltà, lo studente deve incontrarsicon il decano il quale rilascerà un'autorizzaizone scirtta per procedere all'iscrizione. A questo punto lo studente deve recarsi presso la Segreteria Generale dell'Università.

Per l'iscrizione servono i seguenti documenti.

 

sr_Esther"Volevo rivedere la mia facoltà e i miei docenti. Porto con me un bellissimo ricordo dei compagni di studio. Sono stati anni di molto lavoro ma anche di grande serenità." Questo è quanto ci ha detto Sr. Esther martedì scorso quando è venuta trovarci.
Sr. Esther ha studiato alla FSC negli anni 2000-2005 ed ha conseguito i titoli di Baccalaureato e di Licenza. Ora lavora nella Facoltà di Scienze della comunicazione dell'Università Cattolica S. Agostino, la più grande della Tanzania: ha oltre 11.000 studenti e la Facoltà di comunicazione ha sei dipartimenti! 
 

Prossimi Eventi

20 Nov - 20 Nov 2017
Religion Today Film Festival
22 Nov - 22 Nov 2017
La presentazione del nuovo libro di prof. Lewicki e posticipato
29 Nov - 29 Nov 2017
Messa per i defunti della FSC
07 Dic - 07 Dic 2017
Consegna dei progetti di tesi
08 Dic - 08 Dic 2017
Vacat: Festa dell’Immacolata
13 Dic - 13 Dic 2017
Auguri natalizi
15 Dic - 15 Dic 2017
Collegio/Consiglio FSC
19 Dic - 19 Dic 2017
Ultimo giorno di lezioni

Newsletter

Iscriviti e ricevi tutte le novità dalla FSC!
Privacy e Termini di Utilizzo



(c) 2005-2015 Rome - UPS - All rights reserved | P.Iva 01091541001 | Powered by Joomla!®. Designed by: business hosting dot-COM domains Valid XHTML and CSS.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari ad offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più, consulta la nostra
cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.