Università Pontificia Salesiana - Roma


web 2.0 Negli ultimi anni c’è stata un’accelerazione delle pratiche che gli utenti "svolgono" sul web, come il pagamento tramite Internet delle utenze domestiche, l'e-banking o l'e-commerce.
Si sono sviluppati anche molti "web services", come quelli offerti da Google, oppure fenomeni come YouTube, MySpace, i Wiki, gli User Generated Contents (UGC), il citizen journalism, l'open source fino alle estreme suggestioni di Second Life.

Pensiamo insomma a tutte quelle pratiche fatte di "relazioni sociali interconnesse" (non a caso si parla di social network, di network society), a tutte quelle pratiche collaborative che consentono agli utenti di essere partecipanti attivi alla crescita dei contenuti del web, e non soltanto fruitori passivi, come nell'era del "web 1.0".

Siamo entrati nell’era del web 2.0! Ma quanti di noi se ne sono accorti? E, prima ancora, quanti di noi possono dire di conoscere il significato di tutti i termini appena elencati?
 
pdf_icon4_8x48.gif
Scarica il file PDF dell'articolo

 

Antonio Giannasca è docente della FSC per i corsi e i tirocini di Teoria e tecniche del Linguaggio Multimediale.




(c) 2005-2015 Rome - UPS - All rights reserved | P.Iva 01091541001 | Powered by Joomla!®. Designed by: business hosting dot-COM domains Valid XHTML and CSS.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari ad offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più, consulta la nostra
cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.