Università Pontificia Salesiana - Roma


giovanni candiaAll'interno del corso CA0910 (Musica e comunicazione I) tenuto dal prof. Cosimo Alvati, giovedì 2 marzo e giovedì 9 marzo 2017 dalle ore 15 alle ore 17.30 in Aula CS1, la Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale invita a partecipare all'evento L’anima libera della musica: viaggio sonoro dal Blues al Jazz, con Giovanni Candia, chitarrista jazz.Le due lezioni sono a libero accesso e prevedono esecuzioni in diretta di brani musicali blues e jazz.

Giovanni Candia si avvicina allo studio della chitarra all'età di dieci anni. L'iniziale interesse per il blues si tramuta presto in una forte passione per il jazz, genere musicale che approfondisce studiando al Saint Louis College of Music di Roma, dove consegue il diploma accademico in chitarra jazz con il massimo dei voti. Durante la sua formazione musicale, partecipa a numerose master e corsi di perfezionamento tra cui il Roma Jazz's Cool (ed. 2008 e 2011) e consegue la laurea di secondo livello in Scienze della Comunicazione presso l'UPS di Roma, discutendo una tesi sugli aspetti sociali e comunicativi del jazz moderno.

8 marzo: incontri sul “femminicidio” alla FscAlcuni incontri possono trasformare una vita, aprire orizzonti e individuare nuovi percorsi da prendere. È quanto è successo a Daniela Lella, giovane autrice del libro, “Voci dal silenzio” (Altrimedia edizioni), che verrà presentato con un’intervista all’autrice, nella Sala CS1 della Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale, mercoledì 8 marzo alle ore 12.15.

Nelle storie di violenza maschile, nei volti e nei racconti di chi le ha subite, nei loro percorsi di riscatto, nel lavoro dei gruppi di aiuto, dei professionisti dell’accoglienza e della tutela, nelle parole dei testimonial e di chi le storie le narra per informare, in tutte queste voci, Daniela Lella ha rimodellato e rielaborato il suo modo di essere donna, di capire per far capire, di ricevere per trasmettere, di non fermarsi alla superficie dei fatti.

2017 corso teatro 313 febbraio 2017, conclusione della sessione invernale degli esami all’UPS: alla Facoltà di Scienze della Comunicazione Sociale gli studenti del corso di Teoria e Tecniche del Teatro, offerto dalla stessa facoltà nel piano di studi, sostenevano l’ultimo esame sotto la supervisione del Prof. Tadeusz Lewicki.

Per seguire un corso si passano almeno 3 ore seduti: in questo caso la sedia non era tanto utile perché le lezioni si concentravano sulla conoscenza del corpo, della voce e dello spazio, attraverso l’esperienza. Esercizi di ginnastica e di creatività hanno aiutato a prendere consapevolezza di cose che nel quotidiano si danno per scontato e sono state propedeutiche alla preparazione della rappresentazione finale.

CrisisManagementLa FSC ha attivato, nel secondo semestre di questo Anno Accademico, un interessante corso monografico dedicato alla gestione e alla comunicazione delle istituzioni in caso di crisi. L’iniziativa ha catturato l’attenzione degli studenti e di alcuni operatori della comunicazione.

Destinatari privilegiati del corso, infatti, sono coloro che sono, o saranno, chiamati ad assumere ruoli di rilievo nell’animazione, nel governo e, soprattutto, nelle strutture comunicative delle istituzioni religiose.

Il corso (3 ECTS - 2 crediti), utilizzando la metodologia dello studio dei casi, offre un interessante percorso teorico-pratico che, mediando tra il linguaggio sociale, che oggi distingue diritti e doveri delle istituzioni, e le peculiarità delle istituzioni ecclesiali, propone atteggiamenti, pratiche e strategie da adottare in situazioni di crisi.

Laurea Apollinaris Poetica(Roma 2 febbraio 2017) - La Giuria della Laurea Apollinaris Poetica ha annunciato, lo scorso 31 gennaio, la vincitrice della XLV edizione. Si tratta della poetessa e scrittrice Anna Santoliquido. Sono stati scelti, tra i più di 350 poeti partecipanti, i vincitori delle tre sezioni del Certamen Apollinare Poeticum: Giannicola Ceccarossi, Manuela Capri e Lidia Dragone.

Nella motivazione dell’assegnazione della Laurea Apollinaris Poetica si legge, tra l’altro: “Anna Santoliquido dispiega il suo sguardo a trecentosessanta gradi sull’universo mondo, al di fuori di noi e dentro il nostro animo, la nostra memoria e la nostra sensibilità. Dall’andamento strofico di sapore ungarettiano, delle prime prove, il verso della Santoliquido si dispiega e si dipana fino al respiro del poemetto. Ma ‘il parlar figurato’, la metafora, le sinestesie, le anafore/catafore, ecc., sono essenziali per piegare il pensiero connotativo di una poesia che sa accompagnare la nostra evoluzione con sguardo di donna. Di donna del Sud. Ed ora anche dell’Albo d’oro della Laurea Apollinaris Poetica".

Prossimi Eventi

26 Apr - 26 Apr 2017
Riprendono le lezioni
28 Apr - 29 Apr 2017
Giornate della comunicazione SDB-FMA



(c) 2005-2015 Rome - UPS - All rights reserved | P.Iva 01091541001 | Powered by Joomla!®. Designed by: business hosting dot-COM domains Valid XHTML and CSS.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari ad offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più, consulta la nostra
cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.