Università Pontificia Salesiana - Roma


ucsi.jpgSecondo le ricerche sui media gli anziani costituiscono un pubblico molto numeroso, soprattutto per la televisione, ma poco tenuto in considerazione da chi decide la programmazione e spesso poco critico nei confronti di quanto proposto.
 
Attraverso una serie di incontri, promossi dall'UCSI Lazio, si rifletterà sull'influenza che i media esercitano sul nostro modo di vivere e ragionare. Gli anziani sono davvero come i media li dipingono? I media sono davvero come gli anziani li vogliono?

Esperti e professionisti della comunicazione, tra cui i docenti della FSC Bobbio e Gisotti e lo studente Stefano Mura, presenteranno relazioni sul rapporto tra Tv, giornali, radio, internet e categorie di fruitori come gli anziani e i bambini.

Gli incontri sono promossi da Unione Cattolica Stampa Italiana Lazio e Municipio XVIII del comune di Roma

 

Calendario appuntamenti

  • Lunedi 3 dicembre – "Giornale o telegiornale? La fatica di informarsi", Alberto Bobbio (giornalista, Famiglia Cristiana)
  • Giovedi 6 dicembre - "Spettatori o consumatori? Come i media ci vogliono", Roberta Gisotti (giornalista, Radio Vaticana)
  • Lunedi 10 dicembre - "Bambini, nonni e televisione", Angelo Paoluzi (docente di giornalismo, Università Lumsa Roma)
  • Giovedi 13 dicembre – "La dimensione sociale di Internet. Possibilità e limiti della rete", Stefano Mura (Università Pontificia Salesiana Roma)
  • Lunedi 17 dicembre – "Anziani e media. Un rapporto difficile";, Fausto Della Ceca (autore televisivo)

Gli incontri si terranno a Roma presso il Centro Anziani di Via del Crocifisso n.19 (Largo Cavalleggeri) alle ore 17.00.



(c) 2005-2015 Rome - UPS - All rights reserved | P.Iva 01091541001 | Powered by Joomla!®. Designed by: business hosting dot-COM domains Valid XHTML and CSS.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari ad offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più, consulta la nostra
cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.