Università Pontificia Salesiana - Roma


terremoto Aquila (foto: L. Bacale)Sabato 23 e domenica 24 maggio prossimi un piccolo gruppo di studenti e docenti della FSC si recherà in visita alla tendopoli allestita a Bagno, nelle vicinanze de L'Aquila, dove vive insieme alla comunità di cui è il responsabile spirituale don Luciano Bacale, studente della FSC.
 
Anche don Luciano è tra gli sfollati a causa del tremendo terremoto che ha sconvolto la provincia abruzzese lo scorso 6 aprile, distruggendo interi isolati della città e i piccoli borghi vicini al capoluogo, e condivide con loro il disagio e le speranze.

terremoto Aquila - Don L. BacaleIl gruppo di volontari, seppur per pochissimo tempo, intende essere portatore di alcuni beni di prima necessità che possono contribuire ad alleviare la sofferenza e la situazione precaria di questa piccola comunità. Concretamente c'è bisogno di guanti per la pulizia, detersivi (in particolare per lavare la biancheria in lavatrice, abbigliamento adatto all'estate, cappellini, una stampante, carte geografiche per la scuola, dizionari di inglese, latino e greco.)
È anche possibile contribuire con una offerta in denaro che si provvederà a consegnare direttamente al parroco per le esigenze del campo.

Ogni tipo di contributo, denaro, beni di consumo e altro, richiesti dalla necessità, può essere consegnato presso la segreteria della FSC a Fernando Tapia o a Tone Presern entro giovedì 21 maggio.

Ulteriori informazioni si possono avere telefonando al numeri 333.9071397, oppure al numero 06.87290331.
 
 

 
scarica la locandina dell'iniziativa 
fonte: Unisal.it




(c) 2005-2015 Rome - UPS - All rights reserved | P.Iva 01091541001 | Powered by Joomla!®. Designed by: business hosting dot-COM domains Valid XHTML and CSS.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari ad offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più, consulta la nostra
cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.