Università Pontificia Salesiana - Roma


Con gli occhi di un bambinoInaugura a Roma il 4 aprile "Con gli occhi di un bambino", una mostra fotografica alquanto singolare: gli autori sono bambini della periferia del mondo ai quali è stato chiesto di raccontare quello che vedevano.

Quattro angoli sperduti della terra raccontati dalle immagini di chi non aveva mai scattato una foto in vita sua.


"Immaginate le quattro destinazioni più remote in cui sono arrivati i fondi dell'8xmille della Chiesa Cattolica.
Immaginate il territorio degli indios Yanomami, la valle nepalese del Mustang, le isole Trobriand, l'isola di Kiriwuina sperduta nel mare dei coralli e per finire, le leggendarie Montagne Nuba, in Sudan.

Con gli occhi di un bambinoAbbiamo dato una macchinetta usa e getta a bambine e bambini che non avevamo mai preso una macchina fotografica in mano.
Gli abbiamo chiesto di fotografare un giorno e una notte della loro esistenza.

Dunque adesso smettete pure di immaginare: aprite occhi e cuore, e le loro opere prime sono qui, pronte a mostrarvi il mondo con gli occhi spalancati di un bambino."

 

4-24 Aprile 2008
Palazzo della Cancelleria
Piazza della Cancelleria, Roma
Orari mostra: lunedì – giovedì (10.00-13.30/16.00-20.00), venerdì (10.00-13.30/16.00-22.00), sabato e domenica (10.00-18.00).
Ingresso gratuito.  

Il sito di 8x1000giovani.it  

 


APPUNTAMENTI PREVISTI NELL'AMBITO DELLA MOSTRA

9 Aprile 2008
Palazzo della Cancelleria, ore 16.30
"Come raccontare una storia vera in 30""

incontro con Stefano Palombi, direttore creativo delle campagne 8x1000.
Come è nata l’idea della mostra durante la registrazione di uno spot. L’esperienza sul campo, la scelta delle tematiche, il percorso per giungere allo spot:questi alcuni dei temi trattati nel corso dell’incontro durante il quale saranno anche proiettati e commentati gli spot degli ultimi anni.

16 Aprile 2008
Palazzo della Cancelleria , ore 17.00
"Gli Indios Yanonami nel cuore dell’Amazzonia.
L’esperienza di Padre Carlo Zacquini, missionario della Consolata" .
L’importanza della comunicazione sociale per comprendere e aiutare realtà lontane e sconosciute. La testimonianza di un missionario in Amazzonia.




(c) 2005-2015 Rome - UPS - All rights reserved | P.Iva 01091541001 | Powered by Joomla!®. Designed by: business hosting dot-COM domains Valid XHTML and CSS.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari ad offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più, consulta la nostra
cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.