Notizie UPS
Notizie
Spiritualità salesiana

Volti di uno stesso carisma: Salesiani e Figlie di Maria Ausiliatrice

Il 26 gennaio è stato presentato il volume, edito dalla LAS, a cura di don Francesco Motto e suor Grazia Loparco
  26 gennaio 2022

Il 26 gennaio l’Istituto Storico Salesiano ha presentato il volume Volti di uno stesso carisma. Salesiani e Figlie di Maria Ausiliatrice nel XX secolo, curato da don Francesco Motto e suor Grazia Loparco.

Il volume

Il decimo della collana “Studi” dell’Associazione Cultori di Storia Salesiana (ACSSA) dell’editrice LAS (Roma, 2021), è frutto di cinque seminari continentali metodologici svolti tra il 2018 e il 2019, e presenta 48 figure di Salesiani e Figlie di Maria Ausiliatrice che si sono distinti per aver interpretato in modo significativo, innovativo e talora pionieristico alcuni tratti del carisma salesiano nei diversi ruoli e aree geografiche in cui hanno operato.

Si viene così messi di fronte a un’esperienza educativo-spirituale ottocentesca che ha saputo declinarsi nel secolo successivo in svariate forme, senza perdere la freschezza originaria del carisma. Un carisma che le generazioni di Salesiani e Figlie di Maria Ausiliatrice del Novecento hanno fatto proprio e hanno arricchito con il patrimonio culturale e spirituale, diffondendolo armoniosamente in molti Paesi. Vale la pena ripercorrere la loro vicenda non tanto per farne memoria, quanto per trarre ispirazione dal loro esempio, dal loro coraggio, dai valori nei quali hanno fortemente creduto. Conoscere il meglio del proprio passato è condizione ineludibile per ricreare un futuro nuovo.

          All’incontro, sono intervenuti:

  • Antonio Dellagiulia, Decano della Facoltà di Scienze dell’Educazione
  • Francesco Motto, Presidente ACSSA
  • Giorgio Rossi, Università di Roma Tre
  • Giuseppe Crea, Università Pontificia Salesiana
  • dott.ssa Rita Pinci, coordinatrice del mensile “Donne Chiesa Mondo”

L’evento, moderato dal prof. Francesco Casella, si è svolto presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale e in streaming sul canale Youtube dell’Università.