Notizie UPS
Notizie
Comunicazione

Il giornalismo nell'epoca
del disordine informativo

Corso di formazione sul ruolo e le responsabilità del professionista dell'informazione
   1 giugno 2021

Si svolge venerdì 4 giugno, dalle 16:30 alle 19:30, il corso di formazione dal titolo Il giornalismo nell'epoca del disordine informativo. Comunicare incontrando le persone", riservato a giornalisti professionisti e che dà diritto a tre crediti formativi. 

Organizzato dalla Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale dell’Università Salesiana e dall'UCSI, il corso vuole esse l’occasione per ragionare attorno a due tematiche: da una parte la difficoltà per il cittadino di orientarsi nel moltiplicarsi delle fonti e degli strumenti che lo sommergono con una quantità di informazioni che non è in grado di valutare e rifiutare o accettare criticamente. Dall'altra il diffondersi dell’inquinamento delle informazioni, che passa attraverso la circolazione di notizie palesemente false (mis-informazione) ma soprattutto attraverso la dis-informazione e la mal-informazione. Fenomeni complessi, che riguardano il modo di comunicare, ma anche di relazionarsi con gli altri dentro e fuori la rete.

Questo appuntamento formativo pone la questione su quale sia il ruolo e soprattutto quali le responsabilità del giornalista che fa informazione per professione, in un contesto in cui chiunque può far circolare informazioni e contenuti di ogni tipo.

Iscrizioni: piattaforma S.I.Ge.F.

In streaming, sulla piattaforma Zoom.

Programma

  • 16:30 - Il disordine informativo nell’era della comunicazione
    Fabio Pasqualetti, decano della Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale – UPS
  • 17:00 - Il web sta distruggendo il giornalismo?
    Daniele Chieffi, giornalista, saggista e docente universitario
  • 17:30 - Dibattito
  • 18:00 - Per un’etica delle tecnologie dell’informazione
    Renato Butera, docente di Etica e Deontologia dei media – UPS
  • 18:30 - La cura delle parole
    Saverio Simonelli, TV 2000         
  • 19:00 - Dibattito

 

Relatori

FABIO PASQUALETTI

Decano della Facoltà di Scienze della Comunicazione della Pontificia Università Salesiana, dove insegna Sociologia dei media digitali e Comunicazione internazionale e per lo sviluppo.
Ha pubblicato numerosi articoli e libri. Tra i più recenti ricordiamo: “Pietro Barcellona. Narratore critico della modernità e custode dell’umano, Roma, LAS, 2020”; “Linguaggio della comunicazione e media a servizio dell’educazione”, in Pasqualetti F. – Sammarco V., (Edd) L’educazione: La rivoluzione possibile. Perché nessuno deve essere lasciato indietro, Roma, LAS, 2020; “Tecnologicamente iper-conessi, socialmente dis-connessi”, in Marcello Scarpa – Salvatore Currò (Edd.), Giovani, vocazione e sinodalità missionaria. La pastorale giovanile nel processo sinodale, Roma, LAS, 2019, 25-45.

 

DANIELE CHIEFFI

Giornalista, Saggista e Docente universitario. Ricopre il ruolo di Direttore della Comunicazione e PR del Dipartimento per l’Innovazione e la Digitalizzazione della Presidenza del Consiglio. Ha fondato e gestito la Factory dell’Agi, agenzia di Stampa del Gruppo Eni, il primo Brand Journalism Lab italiano. Ha guidato l’ufficio stampa Web, il social media management e il reputation monitoring di Eni. Direttore di Neo, la prima collana di saggistica crossmediale, edita da Franco Angeli, che racconta l’innovazione digitale. Insegna presso l’Università Cattolica di Milano, l’Ateneo Salesiano, il Cuoa di Vicenza e la 24ORE Business School. Ha scritto i saggi “La reputazione ai tempi dell’Infosfera” per Franco Angeli nel 2020, “Online Media relations” e “Social Media Relations” per il Sole24Ore Editore, “Online crisis management” per Apogeo, “WWW, Working on Web” sempre per Franco Angeli, “New media & Digital football”, per L&V editore, con il quale ha vinto il Premio Nazionale Letteratura del Calcio “Antonio Ghirelli” nel 2018. Ha inoltre curato il volume “Comunicare digitale” per le edizioni del Centro di Documentazione giornalistica.

 

RENATO BUTERA

Giornalista pubblicista, iscritto all’Albo della Sicilia dal 2014. Docente di Storia della Comunicazione e di Etica, di Deontologia della Comunicazione e del Giornalismo e di Storia del Cinema presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale dell’Università Pontificia Salesiana di Roma.
È stato Responsabile dell’Agenzia Internazionale Salesiana di Informazione ANS dal 2000 al 2005 e direttore dell’Ufficio Stampa dell’Università Pontificia Salesiana di Roma dal 2005 al 2017. Da quest’anno insegna il corso di giornalismo digitale sempre alla FSC. Tra le sue pubblicazioni, insieme a Paola SPRINGHETTI, È la verità che fa liberi. Dalle fake news al giornalismo di pace per una informazione responsabile, LAS, Roma, 2018; con Davide BAGNARESI e Guido BENZI, Fellini e il sacro. Studi e testimonianze, LAS, Roma, 2020; e con Claudia CANEVA, La vita si fa storia. Narrare, ricordare, costruire, LAS, Roma, 2020.

 

SAVERIO SIMONELLI

Giornalista professionista, è vicecaporedattore del Tg2000. Attualmente cura e conduce la rubrica culturale Terza Pagina e il settimanale Il Tornasole.
Laureato in filologia germanica e traduttore, a fianco dell’attività giornalistica ha pubblicato diversi libri di saggistica tra i quali Il signore della fantasia (2002) e Gli anelli della Fantasia (2004), per Frassinelli. Nel 2010 ha tradotto e pubblicato per Rubbettino il volume “Storie Infinite” antologia di testi inediti di Michael Ende. Per l’editrice Ancora ha tradotto e prefato nel 2011 la prima raccolta italiana delle poesie dell’irlandese Patrick Kavanagh. Nel 2012 ha pubblicato per Giulio Perrone Editore “Nel Paese delle Fiabe”, una monografia dedicata ai Fratelli Grimm. Nel 2014 per Effatà la raccolta di racconti “Berlino in fuga dal Muro”. Nel 2019 e nel 2020 ha pubblicato due romanzi per ragazzi con l’editore Coccole Books: “Prima di essere Francesco” e  “Il rovescio della medaglia”.  È docente al Master per redattori editoriali dell’Università di Roma La Sapienza. Dal 2017 è giurato al Premio Strega. Nel 2020 ha pubblicato il suo primo romanzo “Cercando Beethoven” per l’editore Fazi.