Università Pontificia Salesiana - Roma


Il prof. Tone Presern a CubaNei giorni 10 al 14 aprile si è svolto a l'Avana il corso "Diplomado en Pastoral de la Comunicación para agentes cubanos". È una iniziativa partita nell'ottobre 2010 per volere della Conferenza Episcopale Cubana e del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali (PCCS).

Il corso si svolge in momenti residenziali e poi "a distanza" attraverso contatti tra docenti e allievi; porta al diploma in Pastorale della comunicazione rilasciato dall' ITEPAL, Instituto Teológico Pastoral para América Latina – CELAM (Bogotá).

 

Già vari mesi fa, in vista della quarta sessione di questo corso, mons. Claudio Maria Celli, Presidente del PCCS, aveva contattato la FSC per averne la collaborazione. La Facoltà ha accolto volentieri la richiesta, sia per l'oggettiva urgenza e importanza del servizio alla Chiesa cubana, sia per un doveroso rispetto a chi chiedeva il servizio, tanto più che l'invito costituiva una forma di apprezzamento da parte del Pontificio Consiglio del lavoro che la FSC sta svolgendo. Gli iscritti erano oltre una trentina, uomini e donne (solo due i sacerdoti). Sono persone che - in forma del tutto gratuita - svolgono la funzione di animatori della comunicazione nelle undici diocesi della Chiesa cubana.

A Cuba a nome della Facoltà è andato il prof. Tone Presern. Vi è arrivato qualche giorno prima per predisporre ogni particolare della sua docenza (è nota la sua precisione nel programmare ogni intervento didattico!), per rientrare a Buenos Aires il 16 aprile. Insieme a lui sono intervenuti altri due docenti: per Deontologia della comunicazione (10 ore) José Angel Lombo della Pontificia Università della Santa Croce di Roma e il prof. Patricio Bernedo dell'Università Cattolica del Cile per Storia della comunicazione (10 ore). Le restanti 20 ore sono state organizzate da don Tone sui temi che costituiscono il suo corso alla FSC Introduzione alle scienze della comunicazione, seguendo il suo metodo didattico che vede sempre un forte coinvolgimento attivo degli studenti.

L'esito del corso è stato molto positivo, anche perché si è svolto poco dopo la visita a Cuba di Benedetto XVI (26-28 marzo), durante la quale i partecipanti avevano sperimentato in prima persona l'importanza della comunicazione per la comunità cristiana: poterne approfondire poi, nel corso, potenzialità e rischi ha reso lo studio e le esercitazioni davvero significativi, arricchenti. Il gradimento non riguardava solo l'attività didattica per le informazioni e la abilità acquisite, ma anche il clima di fratellanza e di condivisione che si è creato.

Scrive don Tone: "... al di là di quello che abbiamo condiviso, al di là di quello che gli allievi possono aver raccolto, l'incontro con questi giovani, con questa Chiesa e questo popolo è stata una grande grazia: è gente che sa resistere; lo fa con una fede in Dio «fatta carne» nel vissuto di ogni giorno. E questa loro fede dà frutti per i loro fratelli e sorelle. Non hanno perso e non perdono la speranza, la gioia e i gesti di fratellanza".

 

Per saperne di più:

Sito della Conferenza episcopale cubana

Sito del corso "Diplomado en Pastoral de la Comunicación para agentes cubanos"

Pin It

Prossimi Eventi

12 Giu - 12 Giu 2019
Consiglio FSC



(c) 2005-2018 Rome - UPS - All rights reserved | P.Iva 01091541001 | Powered by Joomla!®. Designed by: business hosting dot-COM domains Valid XHTML and CSS.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari ad offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più, consulta la nostra
cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.