Università Pontificia Salesiana - Roma


Seminario RTFF2018Le “New Generations” e il loro rapporto con la fede, i valori di cui sono portatrici e i disvalori che le caratterizzano, il rapporto con la religione e la relazione con l’istituzione religiosa, la qualità della loro spiritualità e del loro impegno sociale, i tratti specifici delle rappresentazioni cinematografiche di cui sono protagonisti eccetera: è quanto è emerso al Seminario che la Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale organizza ormai da quasi un decennio nel quadro delle iniziative del Religion Today Film Festival giunto alla 21^ edizione.

Fake news e il papaSi svolgerà in FSC il prossimo martedì 13 novembre la consueta giornata dei curricoli, occasione offerta agli studenti per approfondire un tema di attualità e confrontarsi con esperti e professionisti.

Il tema di quest'anno è Fake News e il Papa, e vedrà la partecipazione di Roberto Beretta, giornalista delle pagine culturali di Avvenire e coautore, insieme a Nello Scavo, del libro Fake Pope. Le false notizie su Papa Francesco e del professor Rocco D’Ambrosio, ordinario di Filosofia Politica presso la Facoltà di Scienze Sociali della Pontificia Università Gregoriana, autore di molte opere fra le quali Ce la farà Francesco? La sfida della riforma ecclesiale.

SeminarioRTFF FSC banner32“New Generations. Credenze e valori delle giovani generazioni” è il tema del Seminario che la Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale organizza nel quadro delle iniziative del Religion Today Film Festival che in quest’anno 2018 è giunta alla sua 21^ edizione.

Recita il sito del Religion Today: «Le nuove generazioni sono spesso giudicate apatiche o indifferenti, anche in rapporto all’esperienza religiosa. Studi e ricerche, tuttavia, rivelano una realtà complessa e articolata. Dicono che tra i giovani cala il numero dei praticanti, ma che la fede è considerata con rispetto, anche quando è diversa dalla propria. Dicono che per molti il rapporto con Dio è importante, ma che lo vogliono diretto e senza mediazioni. Dicono di un senso religioso sincero ma inquieto, che richiede nuove categorie di interpretazione».

congresso internazionale gsv 64Dal pomeriggio di giovedì 20 settembre alla mattinata di domenica 23 settembre l’Università Pontificia Salesiana (UPS) ha ospitato il Congresso Internazionale Giovani e scelte di vita: prospettive educative, un incontro che ha avuto come scopo quello di mettere al centro i giovani, in vista del prossimo Sinodo di ottobre voluto da Papa Francesco su “I giovani, le scelte e il discernimento”.

La Facoltà di Scienze della Comunicazione FSC ha rivestito un ruolo significativo nello svolgimento dell’evento già dal pomeriggio di apertura, con gli interventi di alcuni docenti della FSC. Donato Lacedonio, Cosimo Alvati e Fabio Pasqualetti hanno presentato tre relazioni rispettivamente su serie tv, musica Trap, rete e social network.

Giornalismo di pace conferenzaLa Facoltà invita i suoi studenti e i suoi docenti a partecipare alla Conferenza Internazionale ed un forum sul tema Giornalismo di Pace che si terrà il prossimo 13 ottobre 2018 in Vaticano.

Il doppio evento è stato organizzato dal Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede in collaborazione con il Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale e con SIGNIS. È stato posto in prossimità della Canonizzazione del Beato Paolo VI e del Beato Óscar Arnulfo Romero per approfondire il tema del peace journalism, a cui Papa Francesco ha dedicato il Messaggio per la Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali del 2018, unendolo idealmente alle figure dei due futuri Santi, entrambi testimoni di pace.

Newsletter

Iscriviti e ricevi tutte le novità dalla FSC!
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo



(c) 2005-2018 Rome - UPS - All rights reserved | P.Iva 01091541001 | Powered by Joomla!®. Designed by: business hosting dot-COM domains Valid XHTML and CSS.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari ad offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più, consulta la nostra
cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.