.



A causa dell'emergenza sanitaria Covid-19 in corso,
gli ultimi appuntamenti del ciclo Un percorso di Libertà
sono rimandati a data da destinarsi.

un percorso di liberta wParlate della mafia. Parlatene alla radio, in televisione, sui giornali. Però parlatene”. Lo diceva Paolo Borsellino, l’indimenticabile giudice ucciso dalla mafia siciliana in quella strage del 19 luglio 1993. Perché non si tratta solo di dire che le mafie sono ladre e assassine, ma perché si trasformano, cambiano pelle e volti, e tendono a rendersi invisibili. E perché prima ancora che una questione criminale e giudiziaria si tratta di un fenomeno che affonda le sue radici in una dimensione sociale, come in quella economica e culturale.

Quale luogo migliore, dunque, per parlarne che un’Università, il mondo accademico e in modo particolare quello legato alla Chiesa. Perché nonostante le modernizzazioni e le continue evoluzioni c’è un’ossatura “religiosa” che da sempre le attraversa e le caratterizza: dai linguaggi alla simbologia, dai riti interni al rapporto con la devozione popolare, all’approccio che sempre cercano con la religiosità ufficiale.

Fellini e il Sacro wVenerdì 13 dicembre 2019 alle 16.30 presso la Casa del Cinema di Roma, è stato presentato il convegno “Ho bisogno di credere”. Fellini e il sacro.

L’iniziativa è inserita in un progetto più ampio per il 2020, centenario della nascita di Federico Fellini, promosso dall’Università Pontificia Salesiana, dalla Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale, dall’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Alberto Marvelli” delle Diocesi di Rimini e di San Marino-Montefeltro e dal Centro Culturale Paolo VI di Rimini.

La conferenza stampa è stata ospitata all’interno dello spazio dedicato all’incontro “Il cinema come esperienza religiosa”, durante il quale hanno dialogato il regista Giuseppe Tornatore e il card. Gianfranco Ravasi.

Cura beni comuni webLa partecipazione dei cittadini e l'interesse generale delle comunità saranno i temi al centro del seminario previsto in facoltà lunedì 9 dicembre alle ore 15 organizzato nell'ambito del corso "Il Terzo Settore" tenuto dal prof. Giovanni Serra. 

Negli ultimi anni, la cura dei beni comuni sta diventando un terreno privilegiato di impegno dei cittadini nella prospettiva del principio di sussidiarietà. Prendersi cura ed utilizzare per scopi sociali gli spazi pubblici, gli edifici scolastici, i beni confiscati, beni come la qualità dell'ambiente naturale o la legalità rappresenta non solo un contributo prezioso alla vita sociale, ma soprattutto un esercizio di cittadinanza attiva che contribuisce ad educare all'impegno per l'interesse generale delle comunità.

giornata curricoli 2019Martedì 12 novembre si terrà la Giornata dei Curricoli, l'incontro annuale preposto a promuovere attività inerenti la vita delle singole facoltà.

Quest’anno la FSC propone un incontro su Come nasce un articolo tematico e prende come esempio il volume pubblicato dalla Facoltà in occasione della Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali 2019 sul tema Siamo membra gli uni degli altri (Ef 4,25). Dalle social network communities alla comunità umana.

NaNoWriMo wScrivi un romanzo in 30 giorni! Il mondo ha bisogno del tuo romanzo. Sveglia la tua creatività!

Partecipa al NaNoWriMo: una sfida con te stesso/a per scrivere la bozza di un romanzo di 50.000 parole nel mese di novembre (appena 1.667 parole al giorno).

Il National Novel Writing Month (NaNoWriMo) è un approccio divertente e intuitivo alla scrittura creativa. Ogni novembre, scrittori e scrittrici come te di tutto il mondo lavorano per scrivere 50.000 parole di un romanzo in 30 giorni. Valorizzando l’entusiasmo, la determinazione e la scadenza, NaNoWriMo è per chiunque abbia mai pensato di scrivere un romanzo. Unisciti a noi e scrivi il tuo romanzo oggi!




(c) 2005-2021 Rome - UPS - All rights reserved | P.Iva 01091541001 | Powered by Joomla!®. Designed by: business hosting dot-COM domains Valid XHTML and CSS.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari ad offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più, consulta la nostra
cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.