Università Pontificia Salesiana - Roma


Aldo Ozino CaligarisTe ne sei andato il 28 febbraio dopo un anno e mezzo di malattia che hai affrontato passo dopo passo, con coraggiosa gentilezza, la stessa che ti ha sempre caratterizzato ai miei occhi e a quelli di molti, moltissimi altri che hanno avuto il piacere di conoscerti e che sono accorsi in tanti a darti l’ultimo saluto sabato scorso.

Un grande Presidente di una grande e storica Federazione che ha compiuto 60 anni, quella delle associazioni per la donazione del Sangue (FIDAS), Aldo Ozino Caligaris è stato (e sempre sarà) soprattutto un amico e un talent scout.

Da 17 anni alla guida della Federazione, Caligaris ha portato tante novità nella vita delle associazioni di volontariato e nel comparto della donazione del sangue in particolare, volendo fortemente rinnovare organizzazione, comunicazione e dando finalmente più spazio ai giovani. Scelse con particolare lungimiranza Cristiano Lena che lo ha coadiuvato in tanti anni di straordinaria collaborazione e innovazione, divenendo poi presto il responsabile comunicazione e ufficio stampa della FIDAS.

Tante le idee sostenute dal ‘nostro’ Presidente per trasmettere l’importanza della donazione di sangue e plasma, dalla FIDAS Giovani a tutti gli incontri periodici di formazione, aggiornamento e condivisione, oltre alle numerosissime iniziative nate per far parlare della donazione anche durante i difficili mesi estivi. Le stesse iniziative che hanno visto la partecipazione dei nostri studenti che sono poi diventati collaboratori in staff della Federazione (Giuseppe Natale, Chiara Ferrarelli, Ermanno Giuca, Iolanda Squillace), insieme a tanti altri che hanno prestato la loro opera professionale in diverse occasioni (Tatiana Paradiso, Giulia Angelucci, Stefania Postiglione, Valeria Presti, Giorgio Marota, Jacopo Balliana, Pamela Lippolis, Marek Opold, Maria Elena Cirillo).

Tanti anche i colleghi docenti della FSC che hanno conosciuto Caligaris e collaborato agli eventi formativi della FIDAS tra cui Tommaso Sardelli, Maria Paola Piccini, Vittorio Sammarco, Tone Presern e il nostro Rettore Don Mauro Mantovani. Ricordiamo ancora con piacere e nostalgia lo spot “Ogni storia è un dono”, ambientato alla Salesiana dove molti dei nostri studenti hanno partecipato attivamente (David Kraner, Armella Muhimpundu, Zvonimir Tomas, Sofya Chayka, Chiara Montesano e tanti altri..)

E pensare che tutto cominciò nel 2011 quando Lena contattò il nostro Decano, Don Franco Lever, per un corso di formazione a Matera. Fu così che partimmo in quattro (io, Mirko Benedetti e, gli allora studenti, Alice Ficarazzo e Federico Capurso) per dare il via a quella che sarebbe stata la prima delle tante felici collaborazioni tra la FIDAS e i docenti e discenti della Facoltà di Scienze della Comunicazione Sociale dell’UPS.

Grazie di cuore Aldo, per la fiducia che hai dato a noi e ai nostri studenti, per l’impegno profuso nel volontariato, per l’instancabile dedizione al lavoro e alla promozione della cultura del dono.

Per noi, tutti, il dono sei stato tu.

 

Pin It



(c) 2005-2018 Rome - UPS - All rights reserved | P.Iva 01091541001 | Powered by Joomla!®. Designed by: business hosting dot-COM domains Valid XHTML and CSS.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari ad offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più, consulta la nostra
cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.